bambina albina con lunghi capelli bianchi, camicetta bianca e sfondo bianco

Albinismo – fotoprotezione anche in inverno

Gli albini sono quelli che passano la stagione estiva a spalmarsi la crema solare ultrapotente, giusto?
Sbagliato!
Gli albini sono quelli che più di ogni altro essere umano dovrebbero utilizzare una corretta fotoprotezione 365 giorni l’anno, inverno compreso.
Questo non significa che tutti gli altri, come li chiamo io, i melanino-dotati non debbano farlo.

Il sole d’inverno

In inverno, per chi vive in Italia, è difficile andare incontro a scottature come quelle tipiche della bella stagione, ma è possibile. Dove? Ad esempio in montagna. Hai presente quelle giornate limpide, super soleggiate sulla neve? Hai presente quando ti alzi presto la mattina per raggiungere alte vette innevate e divertirti sugli sci, sullo snowboard o sulle ciaspole? Ecco quelle sono pericolose; in alto il sole è più forte, se il cielo è terso e il terreno è bianco di neve ancora peggio. La crema solare è d’obbligo, proprio quella che usi in estate, per noi la 50+ anti UVA e UVB.

ragazza albina con giubbotto fucsiaIn città è più difficile scottarsi ma se intendi partire per una lunga passeggiata nelle ore centrali considera di aggiungere quei due minuti scarsi alla tua beauty routine per spalmare la crema sul tuo viso almeno mezz’ora prima di partire di casa o di intraprendere la camminata. Ce l’hai il tempo di farti la barba? Immagino di sì. Ti fai la doccia? Spero proprio di sì! Ti trucchi occhi, labbra e guance? La maggior parte delle donne sì! E allora puoi trovare altri due minuti (2 MINUTI) per metterti la crema in faccia, non hai scuse !!!

I raggi UV

Il vero problema sono i raggi UV, loro ci sono sempre, tutto l’anno, a prescindere che la giornata sia soleggiata, variabile, nuvolosa, nebbiosa o piovosa. Non sono responsabili di scottature in inverno, a meno che tu non ti trovi ad alta quota nelle ore centrali e con il sole in faccia, come dicevamo prima. I raggi UV, soprattutto gli UVA, sono responsabili di foto invecchiamento da assorbimento, lento ma accumulato nel tempo. Va da sè che la persona albina, non dotata di melanina, assorbe di più e prima i raggi UV.
Vuoi avere una brutta pelle in tarda età? Vuoi avere una brutta pelle prima del tempo e prima degli altri? Immagino di no.

Come mi proteggo io

Per l’inverno dei bimbi.

Chi mi conosce lo sa, io sono una persona pigra, per cui se mi dite che non avete voglia, vi capisco, eccome se vi capisco.
Ma sono anche una persona che ci tiene alla propria salute. Ho dovuto perciò trovare un compromesso, per forza.

La mia giornata tipo invernale è così organizzata: dal lunedì al venerdì vado in ufficio, arrivo alle 08.30 ed esco alle 15.30 circa, dopo vado o in palestra o direttamente a casa o a fare commissioni. Nel mio zaino da lavoro lascio i trucchi perché mi trucco in azienda e non a casa per mancanza di tempo e voglia, nella tasca dei trucchi c’è anche la crema anti UV, che non è la stessa che uso in estate, ma è questa.

crema anti UV per l'inverno
crema idratante inverno spf 30 per adulti

È sostanzialmente una crema idratante, anti inquinamento e anti radicali liberi, quindi contrasta tutti gli agenti atmosferici come vento, gelo, inquinamento e sole e soprattutto con fattore protettivo SPF. In questo caso non ho trovato filtro superiore al 50, non volendo utilizzare la crema solare estiva per via della consistenza che in inverno non mi va di avere in viso. Proverò sicuramente anche altri prodotti  per trovare quello più adatto a me.

Penso la crema possa andare bene anche per i bimbi, altrimenti per i più piccoli ho ricevuto ottime recensioni su questa crema, stile denso e pastoso, della Saponaria, formato pratico da tenere in borsa e visto che i bimbi hanno il visino piccolo ne basta una per tutto l’inverno. Questa contiene olio di jojoba, argan e girasole, ma anche camomilla e olio di karanja (ClioMakeup spiega le proprietà in questo articolo) oltre naturalmente a filtri minerali ad ampio spettro.

Una maggiore attenzione va posta quando si prevede di stare fuori per parecchio tempo: es. gite ed escursioni in montagna/campagna, visite ai mercatini di Natale, camminate in riva al mare/lago, commissioni a piedi, lavori all’aperto, code per musei, visite ecc.

 

Visita il mio profilo TikTok per approfondire il tema dell’albinismo con pillole e consigli per la vita quotidiana.

Visita il nuovo profilo Instagram @albiniinitalia

Condividi il candore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.