ragazza albina con la luna alle spalle

Quando un albino ha la pelle rosa ha più melanina?

Avrai sicuramente notato che alcuni albini adulti hanno la pelle più bianca, diciamo lattea ed altri ce l’hanno più rosata, altri ancora mostrano una pelle quasi dorata, comunque un po’ più scura. Ma cosa significa tutta questa varietà? Ci sono diverse concentrazioni di melanina? Scopriamolo insieme!

La pelle degli albini: premessa

Non esiste una vera e propria classificazione dell’albinismo in base alla precisa quantità di melanina, questo lo dico per i neo genitori che magari cercano di capire l’esatta percentuale di melanina che c’è nella pelle del proprio figlio. L’unica grande classificazione comunemente accettata e condivisa è quella che comprende l’albinismo oculo-cutaneo e l’albinismo solo oculare, in quest’ ultimo caso la melanina è presente in tutto il corpo quindi pelle e capelli tranne che negli occhi.

Poi c’è un’altra lievissima distinzione tra l’albinismo di tipo OCA1 e OCA2, ma attenzione, questo riguarda solo l’esposizione al sole, nel caso dell’Oculo-cutaneo di tipo 2 i loro capelli si scuriscono crescendo tanto da sembrare semplicemente biondi mentre la loro pelle è sì bianca ma con l’esposizione al sole sembra diventare un po’ più colorata rispetto agli OCA1, questo perchè gli OCA2 sviluppano la feomelanina detta melanina arancione, quella che si sviluppa sotto i raggi UVB che però non sono tanto dannosi quanto gli UVA.
Tutto questo per dire che anche loro devono proteggersi con la crema solare.

Tutto qui, nient’altro da sapere. Non ha senso fare distinzione tra chi ha più melanina e chi meno, siamo a livelli di differenza irrilevanti e spesso impercettibili.

La pelle rosa/rossa

La pelle rosa/rossa per non dire arrossata in un albino è spesso sintomo che semplicemente ha preso troppo sole senza protezione nella vita per cui li vedi così anche in inverno perché, per dirla senza mezze misure, ormai il danno è fatto, quindi quel rossore non è paragonabile all’abbronzatura dei melanino dotati che dopo un po’ va via. Quel rossore significa che i raggi sono penetrati a fondo e danno quel colorito che ad alcuni fa piacere avere perché detestano il bianco ma che invece non è mai un buon segno.

Infatti se ci fai caso non vedrai mai un bambino albino con quel rossore perché essendo piccolo non ha avuto tempo di arrossarsi e perché queste cavolate di solito si fanno in adolescenza quando si pensa di essere invincibili e che gli adulti raccontino solo balle, quando si vuole sperimentare la libertà e si sfida la vita. Di solito questo rossore è dato dall’accumulo di anni, infatti anche se proteggiamo regolarmente la pelle il nostro viso avrà spesso un colorito più scuro rispetto al resto del corpo che viene meno esposto, è inevitabile ma non è un problema.

Quindi no, chi ha la pelle arrossata non ha più melanina, semplicemente non si mette bene la crema solare e non ha cura della propria pelle.

La pelle dorata

Qui c’è il trucco, devo dirvelo. Questa cosa la vedrai più che altro nelle ragazze e soprattutto in estate. Se la vedi sul viso potrebbe essere uno dei tantissimi fondotinta in commercio o una BB Cream che colorano il viso sapientemente.
Se vedi questo effetto dorato su tutto il corpo e ti viene da pensare” Ma come fa lei ad essere così dannatamente abbronzata pur essendo albina? E questo magari te lo chiedi perché tu sei anche albina ma proprio non ti abbronzi, sappi che c’è un segreto.

L’autoabbronzante, ecco svelato l’arcano. Molte donne ricorrono all’autoabbronzante soprattutto in estate e quest’anno l’ho provato anche io (vedi foto sotto).
Chiariamo subito una cosa, anzi due:

  1. continuo a sostenere l’orgoglio di essere bianca e utilizzo l’abbronzante per sfizio, non per la vergogna perché ho imparato ad andare in giro in pieno luglio con le mie gambe bianche e senza problemi;
  2. non è che diventi nero con l’abbronzante eh, sia ben chiaro, diciamo che ne esistono di diversi tipi e di diverse colorazioni e soprattutto cambia in base a quanto ne metti. Io ho provato la mousse trasparente che magicamente dopo qualche ora rivela la sua colorazione dorata e questo è il risultato.

ragazza albina con autoabbronzante

Oltre a questi prodotti c’è chi usa le creme solari colorate, il ragionamento è: visto che devo metterla la crema, tanto vale che ne metto una che mi dà un po’ di colore. Attenzione però, devono sempre essere di buona marca, rigorosamente 50+, waterproof e anti UVA.

Poi c’è da dire un’ultima cosa:  ci sono albini OCA che hanno la pelle di un bianco puro come me e altri che ce l’hanno più sul bianco latte, quindi con una leggera patina più scura (ho appena controllato i vari tipi di bianco e sembra che questo bianco sia il bianco salice).

In ogni caso viva il bianco in tutte le sue infinite e splendide sfumature!!!

Visita il mio profilo TikTok per approfondire il tema dell’albinismo con pillole e consigli per la vita quotidiana.

Visita il nuovo profilo Instagram @albiniinitalia

Condividi il candore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.